Orsa Alice liberata – 23.05.13

Orsa-salvata2
COMUNICATO STAMPA

L’ORSA ALICE E’ LIBERA

L’orsa Alice vivrà in un accogliente bioparco di Monaco di Baviera
in compagnia di altri orsi.

E’ giunta così a conclusione la travagliata vicenda dell’orsa arrivata clandestinamente in Italia nel 1980. Venduta da un circo russo al circo Orfei, Alice in questi ultimi 13 anni era divenuta l’attrazione per i visitatori di un albergo-ristorante nel trevigiano.
L’orsa bruna di circa 30 anni di età, veniva detenuta in pessime condizioni, in un piccolo recinto di cemento all’interno del parco annesso alla struttura turistica, senza certificati che ne comprovassero la legale provenienza.
Il proprietario della struttura che la ospitava è stato segnalato dalla Forestale all’Autorità Giudiziaria per detenzione illegale di specie protette.A fianco dell’orsa Alice, a condividere buona parte delle sue vicissitudini, c’era un altro esemplare, maschio, finito anch’esso nel parco dell’hotel in provincia di Treviso e purtroppo morto da poco.
Senza un passato, ma con un futuro migliore all’orizzonte, grazie all’intervento della Forestale e all’impegno dell’Associazione Animals Asia Foundation Italia Onlus, che ha individuato nel Bioparco ”Gnadenhof für Baden” di Monaco di Baviera un sito ottimale per la detenzione dell’animale, Alice potrà vivere finalmente in semi-libertà, in compagnia di altri plantigradi e in uno spazio adeguato dal punto di vista ambientale.

All’operazione hanno partecipato cinque uomini del Nucleo vicentino del Corpo Forestale dello Stato, due veterinari specializzati in grandi mammiferi, un veterinario consulente del titolare dello zoo di Godega di Sant’Urbano in cui l’animale era detenuto, la fondatrice di Animals Asia Foundation Italia Onlus, Carmen Aiello, la Presidente dell’Associazione di Verona Orme nel cuore Onlus Laura Della Valle e un’attivista dell’ ENPA di Conegliano.
“Ora il nostro progetto – dice Laura Della Valle – sarà quello di utilizzare la storia di Alice per una campagna di sensibilizzazione contro il circo con animali. Sperando che sempre più persone si rendano conto che ogni essere vivente ha il diritto di vivere dignitosamente, nel rispetto delle necessità della propria specie. Molto presto andremo a trovare Alice nella sua nuova casa. Tutti gli aggiornamenti verranno pubblicati sul sito dell’Associazione Orme nel cuore Onlus.”
Orsa- salvata1